1

Perché è arrivato il momento di denunciare lo stato di incuria e abbandono in cui versano gran parte delle infrastrutture, dei centri urbani, degli edifici, delle scuole e degli spazi verdi del nostro Paese.

2

Perché l’immobilismo burocratico-amministrativo sta portando inesorabilmente le città e la qualità della vita a un livello di tolleranza non più accettabile.

3

Perché è necessario reagire!

4

Perché non possiamo abituarci al decadimento, all’immobilità e all’invivibilità dei nostri territori.

Per tutto questo nasce #BLOCCADEGRADO, una mobilitazione civile per condividere e segnalare, in prima persona, il disagio e le difficoltà che viviamo tutti i giorni, sulla scia di sbloccacantieri.it, il sito con la mappa dei cantieri bloccati in Italia.

aderisci anche tu alla mobilitazione dei nastri gialli:

  • Stampa nastro e cartello dal nostro sito o ritirali dai dispenser situati presso i centri di consegna che aderiscono all’iniziativa (link elenco);
  • Usali per segnalarci i casi di degrado e incuria del tuo territorio;

Scatta una foto e condividila utilizzando l’hashtag #BLOCCADEGRADO!

Invia una segnalazione